Matera Mediterranea. Alla tavola rotonda del 4 novembre anche ambasciate d’Israele e Palestina

Anche le ambasciate di Israele e Palestina, tra le altre, parteciperanno alla tavola rotonda “Dialoghi del Mediterraneo”, sabato 4 novembre a Matera.

E’ il primo importante evento che sancisce l’avvio del progetto Mat/Med (Matera Mediterranea) e che porterà nelle sale del museo Ridola a Matera alle 18.00 gli addetti culturali delle ambasciate di Israele, Palestina, Slovenia, Turchia, la coordinatrice del comitato Valletta 2018, il console rumeno, che interverranno sul tema “Dialoghi del mediterraneo”.

Alla tavola rotonda prenderanno parte il sindaco avv. Raffaello Giulio De Ruggieri, il pro rettore dell’Università di Basilicata prof.ssa Paola D’Antonio, il direttore della fondazione Matera 2019 Paolo Verri. Ad introdurre i lavori sarà l’assessore Adriana Poli Bortone che illustrerà il progetto Mat/Med. Modererà la dott.ssa Patrizia Minardi, direttrice della cooperazione internazionale della regione Basilicata.

“Sono molto soddisfatta”, commenta l’assessore Poli Bortone che spiega “si tratta di un evento che getterà le basi di una cooperazione tra Paesi dell’area del Mediterraneo all’interno della quale Matera potrà avere gradualmente un ruolo centrale. Sono consapevole del fatto che il progetto Mat/Med è particolarmente ambizioso ma sono convinta che Matera se lo possa consentire. Stiamo lavorando alla costruzione di eventi tematici a cadenza mensile per tutto l’anno con la partecipazione attiva dei Paesi dell’area mediterranea. Stiamo registrando grande interesse e ci auguriamo di poter incontrare una forte volontà collaborativa da parte di importanti istituzioni, prima fra tutte Regione e Mibact, conclude l’assessore Poli Bortone.”.

Share Button