Presentato a Bari il libro “Il Bandito della Guerra Fredda”

Un seminario per i giovani studenti del Marco Polo di Bari, per promuovere un percorso di approfondimenti , in attinenza ad alcuni aspetti legati alla storia meridionale e locale.

Un progetto che pone al centro l’importanza della nostra Costituzione e degli atti e dei fatti della resistenza, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo della conoscenza e del sapere critico.

L’occasione per dialogare con lo scrittore Pietro Orsatti Autore de “ Il bandito della Guerra fredda” e di Salvatore Borsellino , fratello del magistrato Paolo Borsellino , che attraverso una telefonata si è rivolto agli studenti sottolineando l’importanza di contrastare la criminalità organizzata, i poteri occulti e la mafia .

Share Button