Potenza. L’eredità di Ester, a venti anni dalla sua scomparsa

A vent’anni dalla scomparsa, a Potenza si è tenuta una giornata in ricordo di Ester Scardaccione, avvocata e prima a ricoprire l’incarico di presidente della Commissione Regionale Pari Opportunità della Basilicata. A promuoverla, presso la Sala A del Consiglio Regionale lucano, è stata l’attuale responsabile della CRPO, Angela Blasi, la quale ha voluto richiamare il ruolo e l’eredità di colei che “si è battuta – ha detto – in modo instancabile per i diritti delle donne, per affermare la democrazia paritaria e verso i più deboli. Un esempio soprattutto per le giovani generazioni – ha evidenziato – affinché l’impegno non sia stato vano in direzione di una società partecipata e condivisa in modo trasversale”. Presenti all’evento diversi esponenti istituzionali del passato e di oggi, tra gli altri, la figlia di Ester, l’avvocato Cristiana Coviello, ed il presidente dell’Assemblea regionale, Franco Mollica. Quest’ultimo ha sottolineato la gravità che insiste nel Consiglio regionale lucano, unico in Italia a non avere la rappresentanza femminile. Nel pomeriggio, inoltre, intitolazione alla memoria dell’aula dedicata ai lavori della Commissione Pari Opportunità.

Share Button