Legge contrasto gioco d’azzardo. Lettera ai sindaci del M5S Basilicata

Una lettera ai sindaci per chiedere l’attuazione della legge regionale del 2014 in materia di contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo.

E’ l’iniziativa del Movimento 5 Stelle al Consiglio regionale lucano nei confronti di “una piaga – hanno affermato i portavoce, Gianni Leggieri e Gianni Perrino – considerata in ascesa su tutto il territorio”.

“Non pienamente applicate – hanno evidenziato in conferenza stampa – le norme sul “distanziometro”, ovvero il parametro sulla distanza tra le slot machine e determinati luoghi sensibili, ad esempio istituti scolastici ed oratori.
Reso noto il rapporto 2016 del SERD: 16 milioni – è emerso – gli italiani che hanno giocato una somma complessiva di 25 miliardi di euro, e il 15% dei casi ha risvolti patologici, in Basilicata con effetti disastrosi per centinaia di famiglie. I referenti del movimento hanno inoltre chiesto di “conoscere come sono stati spesi i soldi previsti per l’istituzione dell’osservatorio” e di applicare incentivi per i comuni più virtuosi.

 

Share Button