Boom di “100 e lode” in Puglia. Gli studenti modello pugliesi il triplo di quelli della Lombardia

Boom di “100 e lode” in Puglia. Secondo i risultati degli esami di maturità pubblicati dal ministero dell’Istruzione il 17,2% degli studenti che a giugno è stato promosso col massimo dei voti ha frequentato un istituto pugliese. Gli studenti ‘modello’ pugliesi sono quasi il triplo rispetto a quelli della Lombardia. I dati evidenziano l’aumento dal 5,1 al 5,3% dei giovani che hanno conquistato il diploma con 100 centesimi. Ma rispetto allo scorso anno aumentano anche coloro che nell’impegno scolastico si sono limitati al minimo sindacale diplomandosi con un poco lusinghiero 60 che corrisponde al punteggio più basso. L’incremento delle votazioni più alte è determinato esclusivamente dai liceali, soprattutto dagli studenti degli scientifici e dei licei classici. E i dati confermano anche la tendenza delle commissioni a promuovere tutti agli esami: i bocciati, come l’anno scorso, ammontano allo 0,5 per cento.

Share Button