La decisione della sezione disciplinare del CSM su Emiliano arriverà il prossimo 27 luglio

Sarà il prossimo 27 luglio la decisione della sezione disciplinare del Csm sul caso di Michele Emiliano. Il tribunale della toghe è convocato alle ore 14 per le repliche e, a seguire, la camera di consiglio per la decisione. Lo ha detto il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, al termine dell’udienza di oggi.

“Credo di aver fatto tutto per onorare l’ordine al quale appartengo” ha detto Emiliano prendendo la parola al processo disciplinare a suo carico “Ho giurato fedeltà alla Repubblica e alla Costituzione. In dieci anni che ho fatto il sindaco di Bari e in due da presidente della Regione ho cercato di applicare la stessa correttezza che ho tenuto nelle mie funzioni giurisdizionali. Non ho mai avuto un avviso di garanzia, né io né i miei assessori”.

Share Button