Centro antiviolenza in Basilicata. La Boschi inaugura a Latronico la “Casa delle Stelle”

E’ stata inaugurata oggi a Latronico (Potenza) la “casa delle stelle”, il centro di riferimento per le donne vittime di violenza: alla cerimonia hanno partecipato il presidente della Regione Basilicata e l’assessore regionale alla salute, Marcello Pittella e Flavia Franconi, e la Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio dei ministri, con delega alle Pari opportunità, Maria Elena Boschi.

La struttura è stata realizzata nell’ambito del piano regionale di prevenzione e contrasto alla violenza di genere, per un progetto curato dall’associazione “Obiettivo Il Sorriso” che gestirà la struttura e che ha lavorato, in questi anni, alla sua realizzazione in collaborazione con il Comune e con la Regione Basilicata.

L’obiettivo è “di prendersi cura delle donne vittime di violenza e dei loro figli, aiutarle, stando loro vicini da un punto di vista psicologico e psicoterapeutico e dare loro, alla fine di un percorso, una indipendenza economica in grado di fare loro riacquistare la propria autonomia”. “Una struttura importante che mancava nella Basilicata del sud e con la quale abbiamo coperto un deficit. Questo deriva da un grande lavoro della Giunta e dell’attenzione del Presidente Marcello Pittella su questo specifico argomento”, ha detto Franconi, ricordando poi che “questo intervento fa parte di un percorso già avviato sono in atto altre iniziative, tra cui il protocollo contro la tratta delle donne migranti. Vogliamo andare avanti così certi di andare incontro alla sensibilità delle donne e degli uomini di tutta la regione”.

La sottosegretaria “negli ultimi mesi, ha lavorato – secondo quanto ha reso noto l’ufficio stampa della giunta – in stretta collaborazione con la Regione Basilicata per l’attivazione della struttura”.

Il servizio di MariaPaola Vergallito

Share Button