Inaugurato il nuovo Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano di Basilicata

Anche la Basilicata ha il suo Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano, soggetto dedicato al processo di nullità matrimoniale investito dalla riforma voluta da Papa Francesco.

La cerimonia d’inaugurazione si è svolta nell’Auditorium del Seminario di viale Marconi a Potenza. Intervenuti, tra gli altri, i vescovi lucani, guidati dall’Arcivescovo metropolita potentino, Monsignor Salvatore Ligorio, e il Cardinale Francesco Coccopalmerio, presidente del Pontificio Consiglio per i testi legislativi ed autore di Amoris Laetitia, una pubblicazione che sintetizza i principi della dottrina cattolica collegata all’indissolubilità del matrimonio.

Il Tribunale Ecclesiastico è attivo dal 1 gennaio scorso e sostituisce il precedente con competenza salernitana-lucana, dal quale è giunto il saluto dei vescovi metropolitani, e vedrà la presenza di 6 avvocati esperti di diritto canonico, in carica per un quinquennio. Ribadito più volte, agiranno secondo certezza morale per emettere giusta sentenza, su uno dei capitoli più discussi nel recente passato della Chiesa, la quale ha sottolineato l’importanza di comunicare la grazia divina e perseguire il bene dei fedeli.

Share Button