Le mozioni approvate dal Consiglio regionale di Basilicata

Il Consiglio regionale ha approvato oggi all’unanimità una mozione proposta dal consigliere Piero Lacorazza (Pd), con la quale si chiede al presidente della Giunta, “alla luce del contratto di apertura di credito con la banca europea degli investimenti per il finanziamento del programma di prevenzione del rischio idrogeologico 2016/2020, di convocare Upi, Anci, ordini professionali e parti sociali, per definire regole ed opportunità, criteri chiari e trasparenti riguardo ad eventuali incarichi di progettazione e di aggiudicazione del lavori alla luce del nuovo codice degli appalti”.

Gianni Leggieri (M5S)

Lo ha reso noto l’ufficio stampa. Sempre all’unanimità, l’assemblea ha approvato una mozione proposta dal consigliere Gianni Leggieri (M5S) con cui si chiede alla Giunta “di istituire un ufficio regionale per la mobilità ciclistica e far propri il decalogo e i principi assunti nel consiglio nazionale della Fiab (Federazione italiana amici della bici) tenutosi a Milano lo scorso 16 ottobre”.

In seguito il Consiglio ha approvato all’unanimità una mozione del consigliere Vito Santarsiero (Pd), sottoscritta dai consiglieri Polese, Miranda Castelgrande, Spada (Pd) e Napoli (Pdl-Fi), tesa a sostenere le politiche europee di coesione “quale componente imprescindibile dei Trattati europei e quale pilastro fondamentale per i processi di integrazione europei”. (ANSA)

Share Button