Taranto, Zavattaro ai giovani sulla “rifoma Francesco”

“Stile Bergoglio, effetto Francesco. I segreti di un successo”. Il giornalista vaticanista Fabio Zavattaro presenta al Teatro Tarentum di Taranto il suo libro davanti a una platea fatta di giovani. Sono gli studenti dei Licei Archita, Aristosseno, Ferraris e Vittorino. Pongono domande attuali, concrete. Cercano risposte vere. Cercano una Chiesa accogliente, che non giudica. La Chiesa semplice, essenziale, in uscita come ama dire Papa Francesco.

Molteplici gli argomenti affrontati. Dall’ecumenismo ed il rapporto con le altre religioni ai diritti in tema di sessualità e a quelli sulla salute, fino alla tutela ambientale. I giovani, e non solo, cercano la vicinanza della Chiesa, che davvero sia madre come vuole il Cristianesimo. “Porsi domande – sottolinea Zavattaro – e’ fondamentale per andare contro quella che il papa chiama globalizzazione dell’indifferenza, e per essere coscienti che chi è affianco a noi può avere bisogno di aiuto, ed e’ in ogni caso qualcuno con cui stiamo percorrendo e condividendo un percorso”.

Si parla poi di “riforma Francesco”: “Snellire la curia e modificare l’atteggiamento del popolo di Dio, rendendolo più fedele al Vangelo e’ l’obiettivo di Francesco”.

“Questa generazione – afferma il parroco della chiesa Sant’Antonio, don Carmine Agresta – ha bisogno di autenticità. I giovani hanno una purezza grazie alla quale sono attratti dalla Bellezza di Cristo”.

Share Button