Lorusso (FNSI): “Basta intimidazioni ai giornalisti, servono sanzioni chiare”

Conferenza stampa congiunta con Assostampa Puglia dopo il caso della cronista di Casarano attaccata da un politico presunto colluso con la malavita

Intimidazioni continue nei confronti dei giornalisti in tutta la Puglia che devono essere combattute con sanzioni adeguate. L’appello è della Federazione Nazionale della Stampa e dell’Assostampa di Puglia.

Prima il caso dei due cronisti della Bat minacciati mentre tentavano di testimoniare con le immagini l’espianto abusivo di alberi vicino Canne della Battaglia, poi la giornalista salentina Marilù Mastrogiovanni attaccata da un consigliere comunale di Casarano per un’inchiesta sulla Sacra Corona Unita. Un’escalation che per Assostampa Puglia e per la Federazione Nazionale della Stampa sta raggiungendo livelli inaccettabili.

vivo martellotta

Una situazione che secondo il segretario nazionale FNSI Lorusso dovrebbe essere affrontata anche con una normativa più tutelante nei confronti dei giornalisti.

Share Button