Otto marzo, le donne in sciopero anche a Bari. “Non vogliamo la festa, vogliamo i diritti”

Il Movimento “Non una di meno” protagonista di un incontro all’Università di Bari

Non una festa, ma l’occasione di ribadire l’assenza di diritti scendendo in piazza. Anche a Bari l’otto marzo per le donne è sinonimo di sciopero, e di riflessione sui motivi di un divario con gli uomini che continua a persistere.

Per questo il Movimento “Non una di meno” sostiene la manifestazione che si terrà nel pomeriggio in Piazza Garibaldi con otto tavoli di confronto all’Università di Bari.

Un impegno verso la parità sostenuto anche dall’Ateneo, dove le donne rappresentano la stragrande maggioranza degli studenti.

Share Button