Emergenza maltempo in Puglia, stanziati dalla Regione 1,5 mln di euro

Emiliano a Gravina in Puglia con il sindaco Alesio Valente

Bari. Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha firmato oggi il decreto con cui ha dichiarato lo stato di emergenza su tutto il territorio regionale per il maltempo che ha colpito la Puglia, con un primo stanziamento di 1,5 milioni di euro. Lo rende noto un comunicato della Regione in cui si precisa che “qualora fosse necessario l’intervento dello Stato per la gravità dell’evento, con successivi atti saranno assunte le necessarie iniziative per richiederlo tramite il riconoscimento dello stato di emergenza nazionale”. E’ stato lo stesso Emiliano ad assumere il coordinamento istituzionale delle attività “finalizzate a superare l’emergenza, con l’obiettivo di favorire l’esecuzione degli interventi necessari e predisporre la ricognizione del fabbisogno delle risorse finanziarie”

 

Emiliano ha firmato il decreto per l’emergenza mentre si trovava per il terzo giorno consecutivo a Santeramo (Bari), uno dei comuni pi colpiti. La nota della Regione informa inoltre che “ai datori di lavoro dei volontari attivati per l’emergenza e iscritti negli appositi registri saranno riconosciuti i relativi benefici di legge”. Il dirigente regionale “della Protezione civile predisporrà la ricognizione delle risorse finanziarie necessarie, con gli interventi realizzati dagli enti locali, le attività di somma urgenza per il ripristino della funzionalità urbana e extraurbana, le attività di ripristino delle infrastrutture a rete (elettricit, gas, acqua e fogna, telecomunicazioni, trasporti, vie)”.  E’ stata anche “fatta una deroga alle modalità di smaltimento delle carcasse degli animali di allevamento”.

Share Button