Maltempo tra Puglia e Basilicata: nuovo avviso di Protezione Civile

Il dipartimento della Protezione Civile ha diffuso un’allerta di condizioni meteorologiche avverse valido dalla serata di lunedì 9 e per le prossime 24-36 ore.

Previsto il persistere di nevicate, localmente fino al livello del mare ancora su Puglia e Basilicata, in entrambe le regioni con quota neve in graduale aumento con apporti al suolo deboli.

La persistenza delle temperature molto basse continuerà a determinare ancora diffuse gelate.

Questo il quadro meteorologico previsto per le prossime ore, intanto si continua a lavorare sulle principali arterie per assicurare i collegamenti tra i vari centri.
Anas comunica il completo ripristino del collegamento tra Altamura e Bari sul quale rimane in vigore l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali. Il tratto risulta aperto temporaneamente ai soli veicoli leggeri. Permangono invece le chiusure, per neve, della strada statale 7 tra i comuni di Laterza e Matera al confine tra Puglia e Basilicata, attualmente aperta esclusivamente al traffico locale.

Nessun problema sul tratto Lucano della Salerno Reggio Calabria, del segmento Sicignano Potenza e di tutta la SS 407 Basentana fino a Metaponto. Si transita con qualche difficoltà sulle strade interne provinciali e in modo particolare sulla Bradanica, area interna del Vulture e le strade di collegamento da Matera ad Altamura e Matera Taranto. Il tratto Lucano delle ferrovie Appulo Lucane risulta sospeso ed è possibile raggiungere solo il comune di Altamura. Nessun problema per le ferrovie dello stato nelle due direttive Taranto – Napoli e Potenza Foggia”.

A Potenza al termine di una riunione del comitato operativo per la viabilità, il provvedimento che limitava il traffico dei mezzi pesanti è stato revocato.

Share Button