Infrastrutture, Cipe approva piano: a Basilicata 341,15 mln

Ammonta a 341,15 milioni di euro la quota destinata alla Basilicata dal Piano operativo Fsc 2014-2020 – per un totale di 11,5 miliardi di opere pubbliche – approvato dal Cipe. Lo ha annunciato il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha preparato il piano, definito “robusto” dal Ministro, Graziano Delrio, con l’obiettivo di “migliorare la rete stradale e ferroviaria”. Gli interventi da attuare in Basilicata sono 13: quattro riguardano le strade e nove le dighe. Per quanto riguarda le strade, l’intervento di maggior rilievo è il completamento della riqualificazione del raccordo autostradale Potenza-Sicignano degli Alburni e della Basentana, con una spesa di 150 milioni di euro. Altri 67 milioni sono destinati al collegamento mediano Murgia-Pollino Matera-Ferrandina-Pisticci. Per quanto riguarda le dighe, gli interventi sono destinati per lo più alla manutenzione: la somma più rilevante (cinque milioni di euro) è destinata alla diga di Monte Cotugno.

Share Button