Basilicata. Insediata neo consigliera regionale di Parità

Prima uscita pubblica per la neo consigliera regionale di parità della Basilicata, Ivana Pipponzi, nominata con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali di concerto con il Ministro per le pari opportunità, “La materia di cui dovrò occuparmi incrocia una mia particolare sensibilità da avvocata – ha affermato in conferenza stampa, di fianco al presidente del Consiglio regionale, Mollica, che ne ha designato la nomina – è per questo che sento di assicurare un impegno costante affinché la Basilicata possa essere ‘terra della parità’.
La Pipponzi succede al doppio mandato della Fanelli, alla quale è stato tributato un riconoscimento il grande lavoro svolto.
“La mission della Consigliera di Parità – ha continuato la neo nominata – è quella della promozione e controllo dell’attuazione dei principi di uguaglianza di opportunità e di non discriminazione tra uomini e donne nel lavoro, così da permettere il medesimo start dei campi del quotidiano”.
“Intendo collaborare – ha concluso – in stretta sinergia con le Direzioni territoriali del lavoro e gli assessorati al Lavoro, al fine di rilevare le violazioni delle norme di parità e fare emergere le discriminazioni, anche attraverso l’intervento dell’ispettorato del lavoro e progettando appositi pacchetti formativi. Particolare attenzione sarà rivolta ai casi, purtroppo ancora esistenti, delle dimissioni in bianco, dei congedi parentali e al fenomeno dei voucher”.

Share Button