Salute Taranto, Fumarola (Cisl): “Emiliano fa bene a denunciare, ma ci aspettiamo di più per gli ospedali del territorio”

Fa bene Emiliano ad attirare l’attenzione sull’Ilva che inquina e uccide a Taranto, ma meglio farebbe a potenziare sul serio i presidi sanitari in città e nel territorio. Per Daniela Fumarola, segretario interregionale Cisl di Puglia e Basilicata, tarantina, la giunta regionale pugliese dimentica che a fronte di dati così eclatanti come quelli presentati dal presidente negli scorsi giorni mancano, oltre a quelle del Governo, anche azioni concrete da parte della Regione.

Un piano di riordino che per i medici della Cisl, riuniti in esecutivo nazionale a Bari, continua ad avere troppe criticità ancora aperte.

Dulcis in fundo, la questione della privatizzazione indiretta. Ovvero dell’apertura, secondo la Cisl Medici di Bari troppo spregiudicata, nei confronti delle strutture convenzionate.

Share Button