Open design school a Matera, proseguono gli open talk

open-design-schoolProgettazione degli spazi di uso comune della città condivisa con i cittadini e con i ricercatori; è questa l’idea alla base dell’open design school workshop, progetto in corso di svolgimento a Matera dal primo di settembre al 21 di ottobre ed uno dei pilastri del programma culturale di Matera 2019. Nell’ambito della stessa, proseguono gli “Open Talk”, ossia gli appuntamenti settimanali aperti al pubblico con esperti nazionali e internazionali su temi di vario genere come design, arte, scienza, social innovation. L’Open Talk numero 8 si è tenuto presso la facoltà di Architettura il 5 di Ottobre; protagonista dell’incontro, con una lectio magistralis dal titolo “Design as [open] process” l’architetto napoletano, Paolo Cascone, in realtà di casa a Matera perchè Responsabile scientifico della Open Design School Workshop; questa iniziativa, in programma come detto dal 1 settembre al 21 ottobre, riunisce 15 partecipanti dai diversi profili nazionali e internazionali ed ha per il momento 2 obiettivi: sviluppare il concept di un teatro/luogo per performance, altamente innovativo in una cava settecentesca, la Cava del Sole; nonché contribuire a ideare un programma di lavoro a lungo termine e progettarne la futura sede nei Sassi di Matera nel Complesso del Casale. Alla lezione hanno partecipato sia gli studenti di architettura che quelli del Liceo artistico Carlo Levi di Matera.

L’INTERVISTE A PAOLO VERRI DIRETTORE DELLA FONDAZIONE MATERA BASILICATA 2019 E PAOLO CASCONE RESPONSABILE SCIENTIFICO DEL WORKSHOP OPEN DESIGN SCHOOL 

Share Button