Prezzo del grano. Coldiretti Basilicata, il 29 luglio presidio a Potenza

granoDopo la difesa del grano italiano con una manifestazione romana al Ministero delle Politiche Agricole, i cerealicoltori lucani iscritti alla Coldiretti si ritroveranno il prossimo 29 luglio dalle ore 9.30 davanti alla sede della Regione Basilicata a Potenza.

Una nuova azione “per esigere che si faccia chiarezza – ha dichiarato l’associazione in una nota – su un fenomeno speculativo legato alla vendita del grano, che non ha precedenti”. La Coldiretti ha inoltre chiesto al governatore lucano, Pittella, e all’assessore regionale all’agricoltura, Braia, “di attivare sia a livello regionale che nazionale le misure determinate per le crisi di mercato quali il ‘de minimis’, la moratoria delle cambiali agrarie, ma soprattutto, così come si fatto con il latte, una legge che tuteli ed etichetti la pasta fatta da grani italiani”.

Al presidio nel capoluogo lucano parteciperà l’associazione cuochi “Lucania Food experience” con cucina e offerta di pasta prodotta con solo grano lucano “grazie al lavoro di quei pochissimi produttori – ha sottolineato il presidente Coldiretti Basilicata, Piergiorgio Quarto – che attraverso la passata programmazione, hanno reso possibile una progettazione della filiera cerealicola. No chiediamo assistenzialismo ma giustizia commerciale ed economica.”

Share Button