Maturità, in Puglia tocca a 39mila studenti.

maturitaBari – Al via gli esami di maturità per 39mila ragazzi pugliesi, che hanno affrontato la prima prova di italiano, con le tracce arrivate grazie a un plico telematico. Cellulari e iPad vietati in aula: quattro gli ispettori nominati per monitorare la regolarità delle operazioni d’esame. Quando già i plichi sono stati aperti, con gli studenti seduti tra i banchi, non si è fermato il lavoro dell’Ufficio scolastico regionale pugliese e dei provinciali, cui spettava il compito di sostituire presidenti e commissari rinunciatari, che hanno presentato certificato medico per attestare il legittimo impedimento. A Bari e nella Bat 190 i commissari che hanno rinunciato alla nomina, insieme con 25 presidenti(su un totale di 389 commissioni); meglio a Foggia e Lecce (rispettivamente con 165 e 190 commissioni), dove hanno ritirato la disponibilità rispettivamente 15 e 10 presidenti e una novantina di commissari per ogni città. Pochi problemi infine a Lecce, con una quarantina di rinunce complessive.

Share Button