Reddito minimo di inserimento in Basilicata, a breve i tirocini formativi

Regione Basilicata Presidente - Marcello PittellaPotenza. E’ previsto tra il 15 ed il 20 giugno l’avvio dei tirocini formativi per l’inclusione sociale e propedeutici all’attuazione del Programma per il reddito minimo di inserimento. Ad annunciarlo il Dipartimento della Presidenza della Regione Basilicata. Le platee interessate sono quelle dei lavoratori fuoriusciti dalla mobilità in deroga nel mese di agosto 2014 e i beneficiari del Programma Copes che hanno domanda in risposta all’Avviso pubblico per la formazione delle graduatorie del Programma reddito minimo di inserimento (Rmi).
Il differimento temporale – fa sapere il Dipartimento – è stato determinato, in particolare, dalla decisione di utilizzare anticipatamente, per finanziare il Programma Rmi, i fondi comunitari del Fondo Sociale Europeo rispetto al finanziamento previsionale da alimentare attraverso le risorse finanziarie della ex carta carburanti, e della conseguente intesa regionale con i Ministeri dello Sviluppo economico e dell’Economia e finanza, in fase definizione.
Questo ha determinato la necessità di affrontare e risolvere tutta una serie problematiche di ordine burocratico la cui mancata soluzione non avrebbe consentito di utilizzare le risorse del Fse per l’avvio del Programma Rmi.

Share Button