Violenza donne, flash mob a Potenza organizzato da Telefono Donna

telefono_donna_02Potenza. Dopo l’ennesimo, crudele omicidio ai danni della 22enne Sara Di Pietrantonio uccisa dall’ex fidanzato, l’Italia scende in piazza per gridare No alla violenza degli uomini contro le donne. A Potenza è stata l’associazione Telefono Donna ad organizzare il flash mob in piazza Matteotti “Chi colpisce una donna colpisce tutte noi”

“ Anche la Basilicata – fanno sapere da Telefono Donna – non è esente da gravissimi episodi di violenza. Molte sono le donne che vivono situazioni da incubo per colpa di mariti, ex mariti, fidanzati ex fidanzati, e questo numero è in continuo aumento. Ma altrettanto spesso queste donne si trovano a subire l’indifferenza se non la colpevolizzazione da parte di chi le circonda e/o viene a conoscenza della loro situazione, senza offrire nessun aiuto concreto o almeno solidarietà. Non possiamo più girare la testa dall’altra parte e far finta di non vedere, di non sentire, mettendo così a rischio la vita di tante donne. Non possiamo più accettare che la violenza, il femminicidio, diventi qualcosa di normale. Perchè normale non è. La vita delle donne è una priorità urgente “.

Share Button