Maltempo. Anche due ore e mezza di ritardo per i treni tra Roma e la Puglia

TrenitaliaBARI – Resterà interrotta ancora per sei giorni la circolazione ferroviaria fra Benevento e Caserta, a causa dei danni provocati dall’esondazione del fiume Calore nella tratta Vitulano-San Lorenzo. L’interruzione provoca allungamenti dei tempi di viaggio che, tra Roma e la Puglia, potranno raggiungere anche le due ore e mezza.

Lo rende noto l’ufficio stampa del gruppo Ferrovie dello Stato. In particolare sarà modificato il programma di circolazione di Frecciargento, Intercity e treni regionali, con l’istituzione di servizi sostitutivi su strada tra Caserta e Benevento per Frecciargento e treni regionali e la deviazione di percorso di alcuni Intercity via Salerno-Potenza-Taranto-Brindisi-Lecce.

Per i clienti che rinunceranno al viaggio è previsto il rimborso integrale del biglietto. Squadre tecniche di Rete ferroviaria italiana sono al lavoro per riparare la massicciata, danneggiata in quattro punti per 500 metri circa, allo scopo di ripristinarne le condizioni di sicurezza e la piena funzionalità. “Il Gruppo FS – conclude la nota – è impegnato a contenere il più possibile gli inevitabili disagi per chi viaggia e a comunicare ogni provvedimento adottato a tale fine, anche in considerazione dell’intensa mobilità attesa per il weekend”.

Share Button