Maturità. Promosso oltre il 95 per cento degli studenti: pugliesi migliori di tutti

Esami di MaturitàBuone notizie per gli studenti italiani alle prese con gli esami 2015: alla Maturità sono aumentati i ragazzi che hanno conquistato il diploma con una votazione sopra il 70, con un leggero incremento delle lodi e una consistente diminuzione dei 60. In totale è stato promosso il 99,4% di candidati. All’esame di terza media, inoltre, è passato il 99,8% dei candidati. Mentre 1 ragazzo su 4, alle Superiori, dovrà colmare a settembre una o più insufficienze.

Sono i dati sugli Esami di Stato e gli scrutini finali che emergono dalle rilevazioni condotte dal Miur. Il quadro completo e definitivo sarà pubblicato in appositi Focus nel mese di ottobre.

In leggero aumento i diplomati con lode: sono lo 0,9%, rispetto allo 0,8% dell’anno scorso. Le Regioni con il maggior numero di ‘super bravi’ sono: Puglia (788 lodi), Campania (455), Sicilia (372) e Lazio (345). Un quadro stabile rispetto al 2014.

Alle Superiori scende la percentuale dei bocciati: dal 9,8% del 2014 al 9% di quest’anno. I non ammessi si concentrano soprattutto nel primo anno: sono il 13,7% (14,8% lo scorso anno).

La Regione con più promossi è la Puglia con il 72%. Seguono Umbria (71,5%), Molise (71,4%), Calabria (70,8%). Il maggior numero di sospensioni dal giudizio è in Sardegna (30%), seguita da Lombardia (28%) e Toscana (27,4%).

Share Button