Potenza, Venerdì Santo: Passio Christi al Cocuzzo e Francioso

Passio_Christi_Potenza_Cocuzzo_2015POTENZA – Anche a Potenza, come in altri centri della provincia, diverse le rappresentazioni della Passione di Cristo. In particolare, il Venerdì Santo è stato celebrato a rione Cocuzzo, dove da 15 anni ha luogo la Via Crucis più importante del capoluogo, e nel rione Francioso.

Organizzata dal comitato della parrocchia “Maria Santissima Immacolata”, grazie all’impegno di volontari ed il contributo economico di privati, la rappresentazione del Cocuzzo ha visto sfilare circa 150 figuranti con collaborazione della compagnia teatrale “Scacciapensieri”. Il messaggio del 2015 ha voluto testimoniare e rinnovare il cammino alla ricerca di Dio. Nella prima parte dell’evento, svolta all’interno della chiesa, tantissimi fedeli hanno potuto ascoltare le parole pronunciate da Don Donato Lauria ed adorare la croce, poi spazio alle ultime scene di vita di Gesù raccontate attraverso il vangelo secondo Giovanni. Tra i personaggi: Pietro e gli altri discepoli, la Vergine Maria, il sommo sacerdote Caifa, Re Erode e Ponzio Pilato. Protagonista dall’inizio alla fine, tra due ali di folla, la figura del male ha incarnato le tentazioni e le sofferenze del mondo, fonte di distacco dalla grazia divina. Infine, la suggestiva crocifissione di Gesù con i due ladroni.

Presso il Francioso, invece, il gruppo Scout AGESCI Potenza 2 ha percorso le strade del rione per svolgere il “Calvario dei poveri Cristi”. Ogni tappa ha risaltato la croce della malattia portata avanti quotidianamente da tanti residenti ed è poi terminata nella chiesa di San Pietro e Paolo.

Share Button