Giù gli interruttori a Potenza per “M’illumino di meno”.

Still0214_00000Luci spente anche a Potenza ieri a sostegno della campagna “M’illumino di meno”, promossa da Caterpillar per promuovere le buone abitudini di risparmio energetico.

Alle 18:00 luci spente nel Campus universitario che, da anni, ha in cantiere l’idea di trasformare il polo universitario in struttura “a impatto zero”, ovvero autosufficiente dal punto di vista energetico, producendo in modo autonomo ciò di cui ha bisogno. Luci spente anche in centro, a Piazza Prefettura e, infine, presso la Sala dell’Arco del Palazzo di Città si è tenuta una conferenza stampa a lume di candela, durante la quale è stato illustrato il progetto preliminare per la riqualificazione dell’illuminazione pubblica del capoluogo. Grazie ad un finanziamento del Fondo sociale europeo di circa 3 milioni di euro, in città i 9000 punti luce verranno rinnovati con led che sostituiranno la tradizionale lampada. Questo comporterà anche un risparmio. Dai circa 2 milioni di euro a carico dell’amministrazione la spesa si ridurrà a circa 600 mila euro.

Dunque, simbolicamente giù gli interruttori, mentre in cantiere progetti per rendere la città sostenibile.

Share Button