Presepe Vivente nei Sassi, al via la 5° edizione

Matera - Presepe Vivente 2015MATERA – È stata inaugurata la quinta edizione del Presepe Vivente nei Sassi di Matera. Nella città designata Capitale Europea della Cultura per il 2019, lungo un percorso di circa 5 kilometri, animato da 400 figuranti, con ambienti d’epoca ricostruiti nelle grotte naturali, turisti, curiosi e visitatori sono trasportati nella vita della Galilea di duemila anni fa.

Per la quinta edizione del Presepe vivente materano, organizzato nei Rioni Sassi fino a lunedì 5 gennaio, il ruolo di Maria è affidato a una giovane di 16anni, di Rionero in Vulture. Sempre dalla cittadina lucana arriva San Giuseppe, un giovane di 39 anni con la passione per la falegnameria. Il percorso parte da Piazza Vittorio Veneto, per poi confluire nei Rioni Sassi. Nella prima parte, scenografica, protagonisti sono una sessantina di figuranti che rappresentano le scene del mondo romano antico: il castrum, l’accampamento militare, la scena dei gladiatori, il senato e la domus.

La seconda parte del percorso interessa il presepe, con la partecipazione della Pro Loco di Rionero che, con l’impegno di 50 figuranti, inscena l’Annunciazione e la Strage degli Innocenti. Altri figuranti delle Pro Loco di Crispiano e Barile, invece, ricreano l’atmosfera che accompagna la nascita di Gesù. Lo sfondo di luci sull’altopiano della murgia fa da contorno allo spettacolo cristologico.

Share Button