Settore spazio, i Sindacati esprimono preoccupazione

spazioMATERA – Cgil Cisl e Uil Matera, unitamente alle federazioni di categoria, Fim, Fiom e Uilm, esprimono serie preoccupazioni per quanto non previsto dalla legge di stabilità per il settore spazio. Nonostante gli impegni assunti dal Governo, nella legge di stabilità non sono previste risorse per l’anno 2015 per il settore spazio: ciò metterebbe a duro rischio la tenuta dei vari centri spaziali, compreso quello materano. Per queste ragioni, è stato proclamato lo sciopero nazionale di 4 ore per il giorno primo dicembre con manifestazioni e presidi territoriali. I Sindacati, insieme alle categorie di settore, chiedono di essere ricevuti dal Prefetto di Matera nella giornata del 1°dicembre per esporre le ragioni dello sciopero e consegnare le preoccupazioni conseguenti ai tagli previsti dalla legge di stabilità.

Share Button