- trmtv - http://www.trmtv.it/home -

Discarica di Sant’Arcangelo, accordo tra istituzioni per l’emergenza rifiuti

RifiutiPOTENZA – Per i mesi di ottobre e dicembre diminuirà il flusso di automezzi dalla stazione di trasferenza di Tito a Sant’Arcangelo “grazie alla disponibilità di Atella”: da gennaio 2015, inoltre, sarà ulteriormente “tagliata la quota oggi spettante a Sant’Arcangelo e il surplus andrà all’inceneritore Fenice, rispettando ovviamente le quote consentite dalle autorizzazioni ambientali vigenti”.

E’ la proposta emersa al termine della riunione dell’Osservatorio rifiuti, secondo quanto reso noto dall’assessore regionale all’Ambiente, Aldo Berlinguer. Nel frattempo, ha reso noto l’ufficio stampa della giunta, “procederanno i lavori perché anche altre discariche oggi ferme possano dare il loro significativo contributo”.

“Ringrazio tutti – ha detto Berlinguer – per aver dimostrato che, mettendo da parte le spinte campanilistiche e ascoltando la voce dei cittadini, si possono trovare soluzioni condivise. C’è ancora molto da fare perché la situazione dei rifiuti in Basilicata si normalizzi. Ma, come abbiamo mantenuto in due giorni la promessa di trovare una soluzione al problema di Sant’Arcangelo, così riusciremo a realizzare un piano ottimale per tutta la regione”. L’assessore domani andrà a Sant’Arcangelo per incontrare l’amministrazione, visitare l’impianto, illustrando poi “il percorso che porterà S. Arcangelo fuori dall’emergenza rifiuti”.

Share Button