Erosione costiera di Metaponto. Berlinguer: completiamo le opere avviate

Aldo Berlinguer a Metaponto

Aldo Berlinguer a Metaponto

“I lavori proseguono. Completiamo le barriere e prepariamoci al ripascimento del litorale in tempo per la stagione balneare del 2015”: con questo obiettivo l’assessore all’Ambiente, infrastrutture e opere pubbliche Aldo Berlinguer si è recato questa mattina a Metaponto, assieme all’ing. Gerardo Calvello, dirigente dell’Ufficio difesa del suolo del dipartimento regionale. Ad accoglierlo, l’assessore Vincenzo Grippo e alcuni tecnici del Comune di Bernalda.

Da alcuni decenni la costa jonica, e in particolare Metaponto, soffre del fenomeno erosivo, che comporta problemi per gli operatori turistici ma anche rischi per la sicurezza dei cittadini.

Occorre completare il sistema delle barriere e individuare i luoghi idonei allo stoccaggio della sabbia. “Prepariamoci ora per la prossima stagione estiva o sarà, al solito, troppo tardi”, ribadisce Berlinguer.
Nel viaggio di ritorno, l’assessore Berlinguer ha dedicato due tappe ad altre due situazioni sotto osservazione, per motivi diversi: la pista Mattei a Pisticci e Stigliano.

L’aviosuperficie è una struttura su cui si potrebbe puntare per avviare una nuova fase del turismo lucano. “Ma perché sia davvero sostenibile economicamente – spiega Berlinguer sull’asfalto della pista di decollo – occorre completarla con un progetto mirato, rendendola compatibile con i voli low cost che, soli, potrebbero garantire il necessario volume di traffico. In questi termini, rappresenterebbe davvero una opportunità per il turismo in Basilicata. Vogliamo un’infrastruttura che abbia un mercato, non un simulacro”.

Di questo l’assessore ha discusso con il direttore generale del Consorzio per lo sviluppo industriale, Rocco Di Chio, e i responsabili della Winfly, la società che gestisce lo scalo.

Ultima tappa, Stigliano. Il paese è interessato da più fronti di frana, uno dei quali di dimensioni e velocità di movimento davvero preoccupanti. La giunta comunale, guidata dal sindaco Antonio Barisano, ha accompagnato Berlinguer nel sopralluogo, al fine di verificare gli ultimi movimenti franosi, a concordare le opportune soluzioni.

La Regione Basilicata ha infatti già contribuito a mettere in sicurezza l’area, piazzando gli strumenti che consentono di monitorare il dissesto momento per momento. Gli uffici del dipartimento stanno ora valutando ulteriori azioni da mettere in campo.
“E’ una situazione che merita tutta la nostra attenzione – ha confermato l’assessore Berlinguer – e continueremo a fare, come già stiamo facendo, il possibile per assicurare un futuro a Stigliano e ridare serenità all’amministrazione e ai cittadini”.

Share Button