Siti di interesse ambientale, procede attività Regione Basilicata

berlinguer

 

Procede l’attività della Regione Basilicata per risolvere i problemi nelle zone lucane a maggior rischio ambientale: lo hanno constatato anche i sindacati, che ieri hanno incontrato l’assessore Aldo Berlinguer per parlare di Sin, i Siti inquinati d’interesse nazionale, ossia Valbasento e Tito. “C’è tutta la nostra volontà – ha assicurato Berlinguer – di salvaguardare le persone, la loro salute e l’ambiente. Gli incontri si susseguono freneticamente e dirigenti, funzionari e tecnici sono impegnati a pieno regime”. Tante le attività intraprese: un’indagine mirata a dare certezze dal punto di vista della salute; un sistema avanzato di controllo della qualità dell’aria; la copertura delle sorgenti dei miasmi. Anche sulla zona industriale di Tito, si sono mossi passi in avanti. “Ma anche su questo versante – ha commentato l’assessore – non bisogna perdere un minuto”. I sindacati hanno chiesto di essere invitati ai prossimi tavoli decisionali e auspicato che l’impegno mostrato dalla Regione porti alla soluzione dei problemi.

 

Share Button