Riforma del Terzo Settore, live twitting nella sede di Panecotto a Matera

Still0624_00000pane.jpegStill0624.JPGphoto5 (1)Matera. “Esiste un’Italia generosa e laboriosa che tutti i giorni opera silenziosamente per migliorare la qualità della vita delle persone. E’ l’Italia del volontariato, della cooperazione sociale, dell’associazionismo no – profit, delle fondazioni e delle imprese sociali. Lo chiamano terzo settore, ma il realtà è il primo”. E’ questo l’incipit delle Linee Guida del Governo Renzi per la Riforma del Terzo Settore condivise con la cittadinanza e con gli enti per giungere il prossimo 27 giugno all’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del disegno di legge delega.

Tra gli obiettivi quello di costruire un nuovo welfare partecipativo, valorizzare il potenziale di crescita e occupazione insito nell’economia sociale e premiare con adeguati incentivi tutti i comportamenti donativi dei cittadini e delle imprese in grado di genere coesione e responsabilità sociale.

Alla luce di queste rilevanti novità, appare evidente superare la farraginosità delle procedure riformando in breve tempo il sistema dei servizi in Basilicata che incentivi l’inserimento di persone svantaggiate, regolamentando l’affidamento di servizi a cooperative e imprese sociali.

Necessaria la connessione tra tutti coloro che costituiscono una comunità e che lavorano per il raggiungimento del bene comune.Per questo motivo, oggi a Matera, dopo l’inaugurazione dello sportello dei mestieri, agenzia per il lavoro nazionale per il Terzo Settore su iniziativa del Consorzio “La Città Essenziale” insieme alla Cooperativa Il Sicomoro, nella sede di Panecotto si è svolto un “live twitting” ( #terzosettorebasilicata e #lavoltabuona) sulle opportunità di innovazione e sviluppo in Basilicata con la riforma del Terzo Settore. Tre le tesi lanciate ad un parterre di ospiti costituito tra gli altri dal presidente del consorzio CGM Stefano Granata, dal direttore del Dicem dell’Università della Basilicata Ferdinando Mirizzi, dal direttore di Trm Network Rossella Tosto, dal direttore del Comitato Matera 2019 e rappresentanti regionali e sindacali. Un momento di incontro e confronto originale e produttivo che ha segnato l’inizio di un percorso condiviso in tema di Terzo Settore, fondamentale per lo sviluppo di un territorio, per un costruire una speranza ed un futuro.

Share Button