Sanità, De Filippo: l’ospedale di Chiaromonte non chiuderà

Vito De Filippo - Segretario PD Basilicata

Vito De Filippo – Segretario PD Basilicata

Roma. “Sono destituite da ogni fondamento le voci di chiusura dell’Ospedale di Chiaromonte che, di contro, sarà ulteriormente implementato con un dipartimento per bambini affetti dalla sindrome dello spettro autistico esattamente come pianificato dalla Regione”. Lo ha scritto, in post su Facebook, il Sottosegretario alla Sanità, Vito De Filippo, riferendosi a notizie pubblicate da un giornale. De Filippo ha aggiunto che “i provvedimenti allo studio a livello nazionale riguardano i soli ospedali ‘per acuti’ di privati accreditati tra i quali non rientra la struttura di Chiaromonte che, previdentemente, la Regione Basilicata ha riconvertito in ospedale distrettuale con la Legge Regionale 17 gi nel 2011. Un’opera di razionalizzazione e di messa in sicurezza che consente alla struttura sanitaria di Chiaromonte di avere un ruolo definito e produttivo e, così, di essere sottratta anche agli indirizzi nazionali sui ‘tagli. Tagli, va precisato, che – ha proseguito il Sottosegretario – sono stati previsti già dal ‘decreto Balduzzi’ di tre anni fa, che riguarda le strutture private accreditate e che non sfioreranno minimamente le strutture pubbliche lucane, per le quali il Ministero ha da tempo giudicato efficace e congrua la programmazione fatta e portata avanti dalla Regione”. Secondo De Filippo, “la Basilicata ha bisogno di lottare tanto per difendere servizi e presidi di ogni natura sul territorio, ma non rende un buon servizio alla Regione chi, cavalcando interpretazioni inesatte delle norme nazionali, lancia falsi allarmi magari – ha concluso – per inseguire ritorni elettorali di corto respiro”. (ANSA).

Share Button