Plauso unanime su sede Apt a Matera ma su Fondazione Matera 2019 Salvatore esprime perplessità

materaMATERA – La cultura, Matera e la scelte annunciate dalla Giunta Regionale. Chi applaude e chi no. Su un punto l’apprezzamento appare unanime. La volontà espressa dal governatore lucano, Marcello Pittella, in sede di esposizione della manovra finnaziaria, di trasferire la sede dell’Apt di Basilicata nella città dei Sassi. La presenza dell’Azienda di Promozione servirà a dare maggiore operatività a questo settore che a Matera registra da tempo numeri molto significativi (+ 13 percento solo nel 2013) con una tendenza molto confortante rispetto al Mezzogiorno e al resto del Paese, commenta il Sindaco di Matera, Salvatore Adduce. Stesso entusiasmo che accompagna i commenti del primo cittadino sull’altra misura annunciata dalla Giunta Regionale: l’istituzione della fondazione Matera 2019. Servirà, fa sapere Adduce, a organizzare meglio il cammino della candidatura, in una visione più stabile e duratura, agevolando la realizzazione dei progetti contenuti nel dossier. Sulla stessa lunghezza d’onda, le parole del suo assessore a turismo e cultura, Giordano. Le poste in bilancio per il 2014 e per il 2015 rappresentano la volontà della Giunta Pittella di puntare sulla cultura ad ampio spettro, rimarca. E poi ancora: la creazione della Fondazione Matera 2019 e le risorse previste, per il suo funzionamento e per le sue attività, vanno nella direzione indicata nel dossier. Sullo stesso fronte, lapidario e di tutt’altro avviso è il giudizio espresso dal presidente dell’Associazione Culturale Matera2019, Francesco Salvatore. Che commenta: non ci convince! Non ci convince Presidente, scrive testualmente Salvatore in una lettera aperta, quando parla di maggiore impegno istituzionale, proprio nel momento in cui il mondo delle associazioni culturali è impegnato a dimostrare, con i fatti, che le istituzioni, e la politica che le governa, da sole, rischiano di partorire programmi e progetti autoreferenziali e privi di percorsi condivisi. Poi l’affondo. Alla politica degli annunci, scrive Salvatore rivolgendosi a Pittella, faccia precedere la politica dei fatti. Il sostegno a Matera 2019 non è solo di tipo economico. Dia corso, in tempi brevi e con un percorso condiviso, ribadisce ancora Salvatore, alla legge regionale sulle attività culturali. In qualche cassetto del Dipartimento, conclude, ne troverà una copia già pronta da tempo. E infine il consiglio: il presidente Pittella segua la ricetta Renzi, che ascolta tutti ma poi decide e in tempi stretti.

Share Button