Inaugurazione Anno Tributario 2014. Amministrazione in carenza d’organico.

foto (25)“Spending review” è la parola chiave della Relazione sull’amministrazione della giustizia tributaria nella Regione Basilicata per l’inaugurazione dell’Anno Tributario 2014. Ed è proprio  per le restrizioni economiche che la stessa relazione si presenta  di fatto sintetica e contenuta in termini di lunghezza.

Ciò che la relazione fotografa è una situazione amministrativa contraddistinta da una carenza dell’organico dei giudici, vacante per quattro posti, e segreterie decisamente sottodimensionate. Questo quadro sarebbe preoccupante in Provincia di Potenza – secondo il Presidente del CTR Nicola Pellettieri – “nonostante gli sforzi e l’abnegazione dei giudici”. La Commissione provinciale di Matera invece, sebbene ad organico completo, “è allogata – ha continuato Pellettieri – in una struttura obsoleta e degradata”.

Ma nonostante le difficoltà delle tre commissioni tributarie della Regione Basilicata, l’attività giurisdizionale svolta vanta di “3144 controversie decise “con un sensibile incremento rispetto al precedente periodo di riferimento”.

“Mala tempora currunt” dunque nell’amministrazione della giustizia tributaria che secondo il dott. Ancona del Consiglio di Presidenza, dovrebbe rivendicare terzietà, indipendenza ed autonomia, attraverso il passaggio ad altro Ministero, diverso da quello dell’economia, attraverso l’attivazione dei processi telematici fino al cambio di denominazione da Commissione a Corte. 

Share Button