All’ASM di Matera l’impegno delle donne nella società: Niente più niente al mondo

Antonella IallorenziMATERA – Un omaggio alla condizione delle donne, proposto dal Comitato Unico di Garanzia della Asm, per ricordare, se ancora ce ne fosse bisogno, l’impegno ed il ruolo svolto dalle donne nel lavoro e nella società.

La storia di una donna, domestica a ore immersa e contornata di offerte di supermercati, giornali patinati e trasmissioni che mostrano finte realtà in un finto mondo. E’ un equilibrio fragile, invisibile, che regge il peso di “giornate tutte uguali imprigionate nel grigiore di non poterti permettere nulla di diverso”. Una donna, suo marito, sua figlia, “il cielo in una stanza”.

Da un testo di Massimo Carlotto prende spunto il monologo, che verrà rappresentato nell’auditorium della Asm, regia Maria Rosaria Ponzetta e Antonella Iallorenzi, con Antonella Iallorenzi.

Al termine una serie di riflessioni sui temi tracciati, che vedranno la partecipazione del Prefetto di Matera, dott. Luigi Pizzi, del presidente della 4^commissione permanente della Regione Basilicata dr. Luigi Bradascio, della presidente della commissione regionale Pari Opportunità, dott.ssa Antonietta Botta, della consigliera regionale di parità, dott.ssa Anna Maria Fanelli e del direttore generale Asm, dr. Rocco Maglietta. Concluderà l’assessore alla salute della Regione Basilicata, dr.ssa Flavia Franconi.

Share Button