Visita lucana per il vescovo di Huacho nel Perù di origini lucane.

Monsignor Santarsiero

Monsignor Santarsiero

POTENZA – Il presidente del Consiglio regionale, Vincenzo Santochirico, e il presidente della Commissione regionale lucani all’estero, Luigi Scaglione hanno ricevuto oggi monsignor Antonio Santarsiero, vescovo di Huacho (Perù).

Il sacerdote, originario di Avigliano, era stato insignito alcuni mesi fa di un’onoreficenza nell’ambito del premio “Lucani Insigni 2012” per il suo impegno verso i giovani e le popolazioni povere del Perù, ma non aveva potuto essere presente alla cerimonia di premiazione.

“Approfittando della sua presenza in Basilicata – ha detto Scaglione – ci è parso doveroso salutare monsignor Santarsiero, che opera con impegno e abnegazione nella diocesi di Huacho ed ha mantenuto un fortissimo legame con Avigliano e con la Basilicata”.

“Siamo felicissimi di averla qui oggi – gli ha fatto eco Santochirico – la sua attività pastorale in Perù, per la quale ha ottenuto il riconoscimento del Consiglio regionale, conferma che i lucani sanno fare cose buone in tutto il mondo”.

Monsignor Santarsiero, al quale Santochirico ha donato una copia del “dizionario dei lucani Insigni” di Angelo Lucano Larotonda, ha infine sottolineato che i tantissimi lucani residenti in America latina si sono affermati per la loro intraprendenza e per il loro impegno, “diventando un punto di riferimento perché dal niente, grazie al loro talento, hanno saputo costruire molto con sacrificio”.

Share Button