Sanità: interventi Asm in ospedali di Policoro e di Matera

b7f9d607806fb1fcacb35e7463c91c1d (1)

Foto Sassiland

Matera. L’azienda sanitaria di Matera, in un comunicato, ha reso noto che sono ”in corso interventi di razionalizzazione e ampliamento presso i presidi ospedalieri di Policoro e Matera, allo scopo di rendere più agevole la fruizione dei servizi e migliorare la qualità delle prestazioni”. A Policoro è stato reso piu’ agevole l’accesso al Pronto soccorso, con la realizzazione di un nuovo ingresso e di un parcheggio riservato agli utenti. Sono stati trasferiti al terzo piano i reparti di pediatria e di ostetricia e, al primo piano, quello di oculistica, dove sono attivi i servizi di chirurgia ambulatoriale e le sale per le prestazioni specialistiche. Al pianterreno sono stati collocati i centri prelievi e trasfusionale. Prossimi alla conclusione sono i lavori per il nuovo reparto di Unita coronarica e di rianimazione, che ospiteranno fino a sei posti letto. ”L’Azienda – ha detto il direttore generale della Asm, Rocco Maglietta – sta attuando un più ampio progetto di potenziamento dei servizi, che parte dall’ammodernamento e da un più razionale utilizzo delle strutture esistenti, per confermare l’ospedale di Policoro nel ruolo di punto di riferimento per l’intera fascia Metapontina e l’alto cosentino”. Presso l’ospedale di Matera sono in corso i lavori di costruzione di una struttura per accogliere la radioterapia. ”A settembre – ha aggiunto Maglietta – l’Azienda candiderà a finanziamento regionale il progetto esecutivo. La Asm sta completando, nel solco delle indicazioni regionali ed in accordo con il Dipartimento Salute, la fase preliminare di un obiettivo noto e prefissato da tempo. E’ ovvio che la radioterapia di Matera sarà inserita nella rete regionale dell’oncologia, che vede il Crob di Rionero come hub di riferimento”. (ANSA).

 

Share Button