Marketing e reti di imprese. A Matera tavola rotonda dell’Aism

aism-logoMATERA – Marketing. Una parola magica e forse proprio per questo pericolosa. Ne è convinto il professor Franco Giacomazzi, docente di marketing indutriale al politecnico di Milano e Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Marketing, che ha preso parte questa mattina a Matera alla tavola rotonda “Marketing e reti d’impresa”, organizzata proprio dall’Aism. Esperti, politici e rappresentanti di associazioni di categoria a confronto su un tema che spesso viene confuso con le attività promozionali e con la vendita. Si tratta in realtà, ha ribadito Giacomazzi, di una delle discipline moderne più efficaci, che si occupi di persone, individui o gruppo di individui e che permetta di prendere decisioni. Insomma un eccellente supporto per le imprese ma non solo. Non è detto però che, come strumento, sia già nelle corde delle imprese italiane, che spesso, sulla strada del saper far sapere, sembrano aver ancora un bel tratto da percorrere. La capacità di fare rete non solo rappresenta una risorsa per le imprese ma è già un buon punto di partenza per sapersi piazzare sui mercati. Aspetto quest’ultimo su cui si sono concentrati sia il Presidente della Camera di Commercio di Matera, Tortorelli, sia l’assessore regionale alle infrastrutture, Braia. Reti di impresa, dunque, quale strumento di rilancio e di marketing.

Share Button