Grancia, buona la prima de “La Storia Bandita” in compagnia di Michele Placido

05-06-07_LaGrancia2013BRINDISI DI MONTAGNA – E’ ripartito il cinespettacolo per antonomasia sul brigantaggio italiano, per la quattordicesima volta nello scenario del Parco Storico Rurale de “La Grancia” a Brindisi di Montagna, insieme ad un’ospite d’eccezione: Michele Placido, da sempre voce narrante delle gesta di Carmine Crocco.

“La Storia Bandita” ha riaperto i battenti al pubblico dando vita proprio a quel Crocco, personaggio della storia popolare di fine Ottocento, antieroe per antonomasia che guidò la rivolta popolare contro il Governo d’Italia dei piemontesi.

Una ricostruzione dettagliata in “5D” per la sua polimedialità, all’interno dell’anfiteatro naturale posto del centro potentino che conta 3000 posti a sedere in una superficie complessiva di 25mila metri quadrati di palcoscenico all’aperto. Per l’edizione 2013 vanta numeri di grande rilievo, tra i quali l’impiego di 400 figuranti non professionisti con vestiti dell’epoca.

Una macchina organizzativa imponente capace di regalare emozioni uniche e trasmettere quel sentimento vero di libertà di un popolo, grazie alla fusione di teatro, cinema e musical che si avvale della partecipazione di importanti artisti del palinsesto cinematografico italiano. Attori che prestano la propria voce alle comparse come Orso Maria Guerrini, Paolo Ferrara, Lina Sastri e Michele Placido, quest’ultimo in occasione del primo spettacolo di quest’anno gradito ospite per abbracciare la folla lucana.

Placido si è complimentato con tutte le comparse ed ha offerto una visione personale del brigantaggio citando la poesia “Il Silenzio” dell’americano Edgar Lee Master.

Durante la serata con vera commozione ha dichiarato: “La mia famiglia è lucana e le storie di Crocco e Ninco Nanco mi venivano raccontate dalle mie zie già da piccolo quando tornavo a Rionero. Senza colore politico, queste vicende devono inorgoglire il nostro popolo meridionale, da sempre bistrattato ma fiero e capace di arricchire altri luoghi dell’Italia e del mondo. Non a caso io riuscii a studiare grazie a mio nonno che emigrò negli Stati Uniti.”

Infine un piccolo cruccio che ha scatenato l’ilarità del numeroso pubblico quando ha detto di essersi pentito di non aver visto prima il cinespettacolo: “Farselo raccontare non rende giustizia, sarei dovuto venire qui fin dall’inizio. E poi ho davvero una bella voce con le sembianze di Crocco.”

Le splendide colonne sonore sono del compianto Lucio Dalla, Antonello Venditti ed Eddy Napoli mentre la parte degli effetti speciali è curata dalla grande Officina Rimbaldi.

“La Storia Bandita” andrà in scena tutti i venerdì e sabato fino al 14 Settembre, tutti i mercoledì di Agosto ed anche a Ferragosto con inizio alle ore 21:30. Per ulteriori info consultare il sito www.parcograncia.it

Share Button