Matera. Piano di recupero al Rione Cappuccini.

Via Montescaglioso

Via Montescaglioso

Per il piano di recupero urbanistico del rione Cappuccini sono disponibili 500 mila euro di provenienza regionale. La cifra sarà impiegata per assicurare al quartiere un’area verde, uno stabile da destinare a scuola per l’infanzia, un parcheggio multipiano ed una rotatoria che dovrebbe rendere più scorrevole soprattutto in determinate ore della giornata il traffico nella zona molto frequentata per la presenza degli uffici dell’azienda sanitaria del Materano e di molti ambulatori medici del servizio pubblico.

Il progetto risponde alla necessità di occupare con infrastrutture di qualità l’area che una volta era occupata dai prefabbricati realizzati all’indomani del terremoto dell’Ottanta per ospitare le famiglie materane rimaste senza casa. Quelle casette furono abbattute anni fa e ora la zona è nell’abbandono e nel degrado. Un’azione risarcitoria che la città aspettava da tempo. A realizzare il complesso intervento sarà l’azienda Nuzzaci. Tempo di esecuzione delle opere 42 mesi, vale a dire tre anni e mezzo.

In pochi giorni, invece, stando a quanto assicurato dai tecnici della società dovrebbe vedere la luce la rotatoria che disciplinerà al meglio i flussi di traffico tra le vie Farina e Montescaglioso. Al massimo due settimane – dicono gli addetti ai lavori – perchè è proprio lungo quella direttrice che transiterà la carovana del Giro d’Italia prima di tuffarsi nel percorso cittadino.

Come è noto la corsa in rosa raggiungerà la città dei Sassi nel pomeriggio dell’8 maggio. Sulla rotatoria si sta intanto appuntando l’attenzione di molti automobilisti che giudicano l’intervento con qualche riserva. Dalla Nuzzaci le assicurazioni dovute: nessun problema, il tempo di eseguire l’opera e a fare un salto di qualità sarà la viabilità cittadina in una zona calda di Matera.