- trmtv - http://www.trmtv.it/home -

Gli obiettivi del 2013 dell’Ente Parco della Murgia Materana

Matera. Ambiente, arte, promozione e potenziamento delle attività di sorveglianza e gestione caratterizzeranno nel 2013 l’attività dell’Ente Parco della Murgia materana. Lo ha annunciato il presidente del Parco, Pierfrancesco Pellecchia, nel corso della conferenza stampa di fine anno. “L’ente – ha rimarcato Pellecchia – pur avendo un bilancio di 400 mila euro è riuscito ad attivare risorse e progetti per oltre due milioni di euro e a risparmiare 80 mila euro reinvestiti in attività che consolideranno l’immagine e la gestione del Parco”. Tra le iniziative in cantiere figurano MurgiArte ,che coinvolgerà da giugno a settembre, gli altri parchi regionali nei fine settimana con attività escursionistiche e culturali, la realizzazione di un museo archeologico di dimensioni reali per ricreare scene della preistoria, il completamento dei progetti Life e di ricerca anche con università straniere, il completamento del sito di parco dei Monaci, l’ampliamento dei confini del Parco a tutela dei siti archeologici di Serra d’Alto e Tirlecchia, il completamento e la riqualificazione della sentieristica, la riqualificazione del Belvedere, ma messa in sicurezza e il restauro di alcune chiese rupestre, la redazione del piano del pascolo,l’aggiornamento del piano del parco e del piano di gestione di contenimento della fauna selvatica, le certificazione Emas e Ohsas. In merito al disinquinamento del Torrente Gravina il presidente del Parco ha confermato l’investimento della Regione Basilicata per dieci milioni di euro e l’impegno, in attesa di copertura finanziaria, della Regione Puglia per il tratto che val depuratore di contrada Sgarrone di Altamura (Bari) a Matera.

Ansa

Share Button