Successo in Basilicata per “Telethon 2012”.

Matera – La Fondazione Telethon dal 1990 punta a realizzare la promessa della cura delle malattie genetiche rare attraverso il finanziamento di ricerca biomedica eccellente. Fondamentale per sostenere tale attività è il contributo della società civile e Matera, in tal senso, ha sempre dato un’eccellente risposta ed un valido supporto. Per l’intera settimana sono state promosse mostre permanenti all’interno della filiale materana della Banca Nazionale del Lavoro, tra queste quella di modellismo di auto d’epoca dei vigili del fuoco realizzate da Giaculli, quella di presepi dei materani Rizzi e D’Addiego, ma anche i fischietti di Niglio ed i quadri di Annona; venerdì e sabato esposte dinanzi alla filiale auto d’epoca dell’associazione “Old passion car club” di Matera. La serata di sabato è stata dedicata soprattutto alla musica: prima ensemble di flauti del Conservatorio Duni, quindi il concerto del coro della Parrocchia di San Pio X, a seguire l’esibizione del “Just married group”, mentre in chiusura è stata proposta la prima edizione del Festival Telethon a cui hanno partecipato alcuni gruppi materani. Durante i concerti sono stati ospiti alcuni atleti della Pallavolo Matera, società che sta disputando il campionato di volley maschile di serie A2 e che ha deciso di supportare la campagna Telethon. Da sottolineare che Telethon ha raccolto consensi in tutte le piazze lucane: dal potentino fanno sapere che un grande risultato è stato ottenuto in due scuole, le primarie di Genzano di Lucania e di San Salvatore di Viggiano”.

Share Button