Al via i festeggiamenti per il giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

MATERA – Conoscere la storia, la genesi, i compiti e il ruolo delle Forze Armate, alla vigilia del 4 novembre, giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, tappa fondamentale nella storia della Nazione. È quanto è accaduto questa mattina a Matera, quando i ragazzi del Liceo Scientifico Alighieri hanno incontrato rappresentanti delle Forze Armate e della Guardia di Finanza. L’occasione per far conoscere in presa diretta alle giovani generazioni quali sono i compiti istituzionali svolti in ambito nazionale, dove vengono garantiti controllo e sicurezza del territorio, e nelle aree di crisi internazionali, dove le nostre forze armate garantiscono pace e stabilità. A livello simbolico, non potevano aprirsi in modo migliore i festeggiamenti per l’importante ricorrenza italiana, che avranno proprio nei giorni 2 e 4 novembre due fondamentali punti di snodo, grazie al contributo del Comune di Matera, della Provincia e della Prefettura. Si partirà con la commemorazione dei defunti, il giorno 2, al cimitero di Contrada Pantanello: schieramento del reparto in armi delle associazioni combattentistiche e d’arma e dei Gonfaloni, a partire dalle ore 10 e 45. Momenti clou delle celebrazioni avranno luogo ovviamente domenica 4 novembre. Dalle ore 10 e 30, con la deposizione delle corone di alloro al Cippo di via Lucana. A seguire, in piazzetta Pascoli, l’incontro delle autorità e delle associazioni combattentistiche. Alle undici della stessa mattinata, l’appuntamento sarà in Piazza Vittorio Veneto, per gli onori al rappresentante del Governo, l’alzabandiera e la deposizione delle corone di alloro al monumento ai caduti.

Share Button