Presentate le attività dello sportello Immigrazione a Matera

Matera. Dalle consulenze sugli aspetti amministrativi all’assistenza sanitaria, dall’accesso al credito al sostegno scolastico. Sono solo alcuni dei servizi erogati dallo sportello Immigrazione del Comune di Matera, gestito dall’associazione Tolbà, avviato nell’aprile scorso. Le attività dello sportello, finanziato con risorse regionali per un importo di 111 mila euro, hanno durata biennale e sono utili non solo alla comunità di immigrati residente in città, ad oggi composta da 2291 unità di età compresa tra i 25 e i 54 anni, ma anche ai cittadini italiani mediante il quale possono ottenere informazioni e delucidazioni per regolarizzare le assunzioni delle persone immigrate. L’associazione Tolbà che il primo ottobre ha festeggiato venti anni di attività con le sue iniziative, i corsi di integrazione scolastica, di lingua italiana, di orientamento alle prestazioni sanitarie e le pubblicazioni tematiche multilingue promuove da sempre l’accoglienza e l’inserimento sociale, economico e culturale dei cittadini immigrati nel territorio, elementi fondamentali per una convivenza civile in una società sempre più multiculturale. Lo sportello Immigrazione, in via D’Addozio, è attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00.

 

Share Button