Alsia, sindacati chiedono confronto in Regione

Potenza. Il futuro dell’Agenzia rappresenta per tutti i lavoratori, stanchi di navigare “a vista”, una questione imprescindibile e sono pronti a mobilitarsi perché credono che l’Alsia possa recuperare dignità e credibilità e perché credono come lavoratori di poter, con orgoglio, mettere ancora a disposizione dell’intero sistema agricolo lucano la loro professionalità e competenza”. Lo fanno sapere Roberta Laurino (Fp Cgil) e Franco Coppola (Uil Fpl) che in una nota sollecitano un incontro con il governo regionale per discutere del futuro dell’Agenzia all’interno di un progetto di riordino per una nuova governance agricola. Sulla scorta di “un mandato che i lavoratori hanno consegnato alle organizzazioni sindacali durante l’assemblea dello scorso 5 ottobre, la Fp Cgil e la Uil Fpl “nel chiedere al Commissario una verifica immediata della situazione economico finanziaria, anche in relazione alle conseguenze sul pagamento delle spettanze per effetto dei pignoramenti in atto che aggrediscono la liquidità dell’Agenzia, chiedono al Presidente De Filippo e all’Assessore all’Agricoltura di convocare con ogni urgenza un tavolo, con le Organizzazioni Sindacali di Categoria e Confederali, per discutere del futuro dell’Agenzia all’interno di un progetto di riordino per una nuova governance agricola”.

Fonte Ansa

Share Button