Vertenza Ferrosud, prorogata la cassa integrazione di 2 mesi.

Matera – Proroga di due mesi per la cassa integrazione guadagni ai trentacinque lavoratori della Ferrosud di Matera, azienda che produce materiale rotabile. E’ quanto stato deciso nella mattina di lunedì 8 ottobre ’12 in Regione al termine di un incontro al quale hanno partecipato l’assessore al Lavoro della Regione Basilicata, Vincenzo Viti, il responsabile della segreteria tecnica della Task force per l’occupazione Vito Laurenza, il direttore del settore risorse umane della Ferrosud Sergio Lucherini, sindacati e rappresentanti dei lavoratori. “Si conclude fruttuosamente una vertenza mediata insieme all’assessore Pittella – commenta l’assessore Vincenzo Viti – che può portare al rilancio della Ferrosud come unità produttiva pienamente inserita nel quadro del potenziamento della mobilità delle merci su rotaia. Uno dei risultati più rilevanti – aggiunge Viti – è aver preso cognizione che il piano industriale che gli imprenditori hanno proposto e che si regge su un impianto credibile che avrà bisogno della riattivazione del tronco ferroviario che collega lo stabilimento Ferrosud da Matera a Casalbini, opera per la quale – conclude Viti – il dipartimento Attività Produttive sta predisponendo le risorse”.

Share Button