Scuola di via Bramante, manifestazione di protesta

Matera. Ad una settimana dall’inizio dell’anno scolastico genitori, alunni, personale Ata, insegnanti e sindacati sono tornati a manifestare per le problematiche organizzative e didattiche derivate dalla chiusura del plesso di via Bramante, privo dei requisiti di sicurezza. Le famiglie minacciano di protestare ad oltranza fino alla risoluzione del problema. All’amministrazione comunale e in particolare al sindaco di Matera Adduce il comitato “Via Bramante Unita” chiede con urgenza una soluzione logistica unica nella zona Nord della città tale da poter ospitare le venti classi coinvolte nello smembramento, l’attivazione gratuita dei servizi di supporto alle famiglie per i disagi provocati dall’attuale organizzazione delle aule ubicate in quattro edifici scolastici e l’immediato avvio dei lavori di consolidamento o di ricostruzione dell’edificio scolastico di via Bramante. Guarda il video.

 

 

Share Button