Enea, le proposte dei Sindacati

ROTONDELLA (MATERA) – Alla Trisaia di Rotondella c’è il più grande centro di ricerche dell’Enea del Mezzogiorno. La struttura, nata negli Anni Sessanta, da tempo sta vivendo stagioni difficili che ne stanno ridimensionando le opportunità di crescita e di sviluppo. Di fronte a questa situazione di forte e totale incertezza, sei sigle sindacali, nel sottolineare apprezzamento per la scelta della Regione di convocare un tavolo destinato a rilanciare le attività della struttura, sottolineano la necessità di un totale cambiamento di rotta a cominciare da un rinnovato piano di immissione del personale a tempo indeterminato nell’organico del Centro Trisaia i cui bilanci – aggiungono i sindacati – non vanno sistematicamente tagliati. Fondamentale, poi, per i rappresentanti dei lavoratori dell’Enea lucano è che la struttura di ricerca attivi una più ampia ed intensa rete di rapporti con le istituzioni locali, con il tessuto imprenditoriale lucano, con gli altri istituti di ricerca che operano sul territorio di Basilicata e con l’Università.

Share Button