Tecnoplastica Lucana, il primo ottobre incontro in Regione

Potenza. Il primo ottobre nella sede della Regione Basilicata sarà convocata una riunione per individuare un possibile percorso di ricollocazione per i 38 lavoratori dell’azienda “Tecnoplastica Lucana”, a Sant’Angelo Le Fratte , la cui cassa integrazione per crisi scade il prossimo 23 ottobre. E’ quanto è stato deciso ieri a Potenza nel corso di una riunione convocata dall’assessore regionale alle attività produttive, Marcello Pittella, a cui ha partecipato il responsabile della segreteria tecnica della task force per l’occupazione, Vito Laurenza, i rappresentanti dei sindacati e dei lavoratori, l’amministratore unico dell’azienda, Antonio Foresta, e il responsabile del personale, Dino Giordano. La crisi dell’azienda Tecnoplastica Lucana – è scritto in una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale – è stata determinata dalla crisi del mercato per il settore della produzione e della commercializzazione di contenitori in plastica e da imballaggio, utilizzati principalmente per la raccolta dei rifiuti.

Fonte Ansa

Share Button